20 ottobre 2020 − Si è conclusa a Bologna l’edizione 2019-2020  del progetto CREI-AMO L’IMPRESA! promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna in collaborazione con l’Associazione Giovani per l’Unesco.

Una trentina di studenti di quattro istituti secondari superiori dell’Emilia-Romagna ha presentato i progetti d'impresa a cui hanno lavorato insieme ai docenti e ai giovani imprenditori nel ruolo di business angel.    La premiazione, che si è svolta on line seguendo rigorosamente le disposizioni anti Covid, è stata mandata in onda in diretta sui canal social dei Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna.

 

«In quest’anno difficile di pandemia è stato davvero complicato portare a termine il Progetto  Crei-amo l’impresa – ha dichiarato il Presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna Kevin Bravi  –  e quindi le scuole che sono arrivate alla premiazione meritano tutto il nostro applauso. Con questa iniziativa vogliamo partire dalle scuole per creare gli imprenditori di domani, facendo vivere agli studenti il mondo aziendale dal punto di vista dell’imprenditore: un’iniziativa che valorizza le capacità e le attitudini dei ragazzi e genera quella che noi chiamiamo cultura d’impresa, fondamentale per il futuro del nostro territorio».

Il vincitore assoluto dell’edizione di quest’anno è l’Istituto di Istruzione Superiore Fermo Corni di Modena, che ha presentato il Progetto AS-ecotech, un aspiratore che permette di aspirare e separare diversi materiali in chiave ecologica. La classe, che ha vinto anche per realizzabilità, ha visitato l’azienda modenese Emilbronzo 2000 srl.

Il Liceo Fermo Corni di Modena ha ottenuto una menzione speciale per l’attinenza al territorio con il progetto 3 RD LIFE, la cui ideazione ha preso avvio dalla visita all’azienda Coop Box Group di Bibbiano (Reggio Emilia). Il progetto riguarda un estrusore che ricicla materie plastiche selezionate e le trasforma in filamenti utili per il riuso.

Il Progetto GREEND del Liceo San Tomaso d’Aquino di Correggio (Reggio Emilia), dedicato ad un dispositivo per la raccolta, differenziazione e riuso dei rifiuti, in particolare i mozziconi di sigaretta, ha ottenuto una menzione speciale per l'originalità. La classe ha visitato l’azienda ESA di Bibbiano (Reggio Emilia).

L’Istituto di Istruzione Superiore Liceo Artistico Dosso Dossi di Ferrara si è distinto per la qualità della grafica con il progetto H2Ouse, la progettazione di una App con diverse funzioni legate alle cosiddette “case dell’acqua” che consentono di imbottigliare acqua pura filtrata. Il Progetto ha preso avvio dalla visita all’azienda Italbedis srl.

Tutte le visite aziendali si sono svolte prima dell’inizio della pandemia.

Ha dato un saluto iniziale il Dirigente dell’Ufficio IV dell’Ufficio Scolastico Regionale Giovanni Desco. Sono intervenuti, oltre al Presidente regionale dei Giovani Imprenditori Kevin Bravi, la Vice Presidente Francesca Villani, la delegata dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna Carla Conti e il rappresentante regionale dell’Associazione Giovani per l’Unesco Andrea Croci.

L’iniziativa dei giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna, giunta alla ventesima edizione, ha coinvolto negli anni circa 2.600 studenti.  Si svolge nell'ambito dei percorsi per le competenze trasversali e orientamento (ex alternanza scuola-lavoro): il tempo impiegato per la realizzazione dei business plan può essere valutato come tale, sulla base delle intese con le scuole.

 

Tutti gli studenti hanno ricevuto i gadget offerti dall’azienda Franco Cosimo Panini di Modena. Ha collaborato all’organizzazione anche l’azienda Tecnostudi di Bologna. Alla classe vincitrice assoluta è stato assegnato un premio per l'acquisto di libri.

L’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco, partner di Crei-amo l’impresa, supporta le attività della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco nel campo dell’educazione, scienza, cultura e comunicazione, promuovendone progetti, valori e priorità nelle comunità locali attraverso la partecipazione attiva dei giovani.

 

Foto Giuria Foto finale studenti Foto Presidente Kevin Bravi

INVESTOR DAYS
11 e 18 giugno 2020 | ore 18-19,30

Quest’anno l’Investorday di Upidea sarà online
Le 17 startup selezionate cercheranno di conquistare imprenditori e investitori per raggiungere insieme nuovi obiettivi di crescita e fare OpenInnovation

Per favorire la conoscenza dei progetti imprenditoriali e l’interazione, la prima giornata darà spazio a un primo gruppo, mentre la seconda al successivo.

SAVE THE DATE!

E' aperta la call for ideas di #Upidea1920

La call è aperta fino al 22 novembre 2019 a startup e idee imprenditoriali di tutti i settori con particolare attenzione a progetti che portino innovazione al tessuto produttivo: MANIFATTURA DIGITALE, INDUSTRIA 4.0, INTELLIGENZA ARTIFICIALE e SOSTENIBILITA'.

Scarica il bando al seguente link http://www.upidea.it/

Il Flyer in allegato 

Si è conclusa lo scorso 4 giugno l'edizione 2018-2019 del progetto CREI-AMO L'IMPRESA, promossa dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna in collaborazione con i Gruppi Giovani Imprenditori delle territoriali regionali.
Hanno aderito al progetto un centinaio di studenti presentando progetti d'impresa innovativi, ai quali hanno lavorato nel corso dell'anno scolastico insieme ai docenti e ai giovani nel ruolo di Business Angels.
Anche la nostra territoriale ha aderito con successo al progetto con due Istituti.
Il Polo tecnico professionale di Lugo (RA) ha vinto il premio REALIZZABILITA' con il progetto IF YOU.
L'Istituto Belluzzi-Da Vinci di Rimini ha vinto il premio per ATTINENZA ALLE VOCAZIONI E ALLE OPPORTUNITÀ DEL TERRITORIO con il progetto AUTOMARIS.
Un grazie particolare a tutta l'organizzazione ed ai nostri Giovani che nel ruolo di Business Angel hanno portato avanti con impegno e professionalità questo progetto: Beatrice, Federico, Maurizio, Nicola e Federica.
Complimenti!

Comunicato stampa

Foto Polo tecnico professionale Lugo RA realizzabilità

 

 

Sono state scelte tra le idee imprenditoriali più interessanti. 
Hanno passato la selezione della Giuria, seguito il training, superato il boot camp, affrontato il programma di accelerazione.
Hanno lavorato per mesi ad un ritmo intenso seguiti da LUISS ENLABS.
Le migliori Startup di Upidea! Startup program sono pronte per presentarsi a investitori e imprenditori.
Vogliono crescere, cercano collaborazioni, possono portare innovazione.
Da idee a imprese.
Vieni a conoscerle. Save the Date

Circa 80 startup da tutta Italia hanno risposto alla quarta call di Upidea! Startup program.

Di queste la Giuria, composta da tecnici e imprenditori dei territori confindustriali coinvolti, tenuto conto del grado di innovazione del progetto, della sostenibilità economica, della qualità e della completezza del team, ha selezionato le seguenti startup:

A.G.M.A (PR, materiali innovativi per edilizia); BLUBONUS (BS, piattaforma con Intelligenza artificiale per accesso a bonus per famiglie nell’ambito del welfare aziendale); CONFIRMO (PD, software per digitalizzazione consenso informato); DIFLY (RE, drone per emissioni inquinanti); IMMERSIO (PR, realtà virtuale per l’industria, Health); JARVIS (BO, smart home/Domotica); MERCATOMETALLI (FC, piattaforma compravendita metalli); MOSI BBOX (RE, monitoraggio sismico capannoni); PROJECMII (PR, rintracciabilità materie prime alimentari); SMARTTARGA (BO, targa intelligente per auto); VATLYNX (BO, piattaforma per pagamento tax free); WANDEROO (FI, piattaforma per programmi di viaggio con blogger).

Continua a leggere http://www.upidea.it/le-startup-selezionate-delledizione-1819/

È aperta la call for ideas di Upidea! Startup program: idee, aspiranti imprenditori e startup di ogni settore (digital e hardware startup) hanno tempo sino al 31 ottobre per presentare il proprio progetto d’impresa e accedere al percorso di accelerazione organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna con il coordinamento di Unindustria Reggio Emilia, il contributo di uno dei più importanti acceleratori italiani LUISS ENLABS, del suo fondo di Venture capitalist LVenture Group, e la collaborazione dei principali incubatori dell’Emilia-Romagna.

1 giugno 2018 − Si è conclusa a Bologna l’edizione 2017-2018 del progetto CREI-AMO L’IMPRESA! promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna in collaborazione con AlmaLaurea.

Un centinaio di studenti hanno presentato i progetti d'impresa innovativi ai quali hanno lavorato durante l’anno insieme ai docenti e ai giovani imprenditori nel ruolo di business angel.